La scomparsa del nostro socio Aldo Morittu

(ph. M.Blatto)

Ci ha lasciato, tra l’incredulità generale, il nostro socio Aldo Morittu, una delle figure più singolari e amate dai frequentatori del vallone di Sea e dagli estimatori della sua storia. Chi scalava nel vallone, nella seconda metà degli anni ’80, lo ricorderà spesso al fianco di Gian Carlo Grassi. Di una simpatia spontanea, quasi “visionaria”, nascondeva dietro quei suoi baffoni neri e la carnagione scura, gentilezza, disponibilità, e un grande amore per la montagna: dal masso, alla via di roccia, alla cascata, alla grande salita in quota. Un’apertura mentale all’avventura senza preconcetti derivatagli dalla frequentazione per molti anni del “maestro” condovese. Dopo la morte di Gian Carlo Grassi, nel 1991, aveva continuato a frequentare le nostre montagne per tutti gli anni ’90, spesso in compagnia di Angelo Siri, di Elio Bonfanti, di Marco Blatto e di Marco Moreschi. Poi, con l’inizio del nuovo millennio, anche per motivi di salute la sua attività si era notevolmente ridotta fino ad arrestarsi. Negli ultimi anni si era trasferito in Sicilia presso il fratello, dove è mancato il 4 novembre 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...