La prematura scomparsa del nostro socio Paolo Chiarle

Paolo Chiarle nella seconda parte di "Antiche Sere" ai Titani

Paolo Chiarle nella seconda parte di “Antiche Sere” ai Titani

La notizia dell’improvvisa scomparsa del nostro socio Paolo Chiarle, alcuni giorni fa’ a causa di un infarto, ha lasciato tutti noi increduli e attoniti. Quarant’otto anni, Paolo viveva e lavorava ormai da un po’ di tempo nella “sua” Val Pellice, delle cui montagne era da sempre un assiduo frequentatore. Già sottoufficiale nelle truppe alpine, si era poi congedato per iniziare una brillante carriera nel settore della meccanica, lavorando, tra l’altro, nella realizzazione d’impianti a fune in diversi paesi dell’est e dell’ex Unione Sovietica. D’estate, era solito trascorrere parecchi dei suoi giorni di ferie presso il Rifugio Granero, divenendone un apprezzato collaboratore. Con il fratello Andrea, dalla metà degli anni ’90 aveva tracciato alcune vie nel gruppo del M.Granero tra cui vogliamo ricordare “Nuovi pensieri” al Monte Manzol (1995). Si era appassionato del vallone di Sea nel 2006, ripetendo con i nostri soci Marco Blatto e Luca Arzaretti “Sogno di Sea”. Da quel giorno, era ritornato tra le pareti del vallone molte volte ripetendo numerose vie classiche e partecipando al riattrezzamento dello “Sperone di Gilgamesh”. Nel 2104 era entrato a far parte così del Gruppo Rocciatori Val di Sea. Di lui ricordiamo il buon carattere, la capacità di vedere sempre un lato positivo nelle cose e nelle e situazioni, oltre all’immancabile voglia di fare festa in compagnia. Il Gruppo si stringe con cordoglio intorno al fratello Andrea e ai parenti tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...